Il dentista è l’unico sanitario che può efficacemente fare prevenzione e diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. Per questo motivo abbiamo attivato un rigido e sistematico controllo di questa patologiaUna diagnosi precoce può salvarti la vita.

Antonino Gattuso

Dentista, Studio Dentistico Gattuso

Durante le visite molti dei miei pazienti si stupiscono se prima di controllare le carie e i denti, guardo con attenzione la lingua, palpo il pavimento della bocca, le guance, cerco masserelle e linfonodi nella mandibola, ecc.

Dovete sapere che il dentista è l’unico sanitario che può efficacemente fare prevenzione e diagnosi precoce dei tumori del cavo orale. Per questo motivo abbiamo attivato un rigido e sistematico controllo specialmente di questa patologia. I casi sospetti sono subito fotografati. Le foto le spediamo on line per un consulto ai Colleghi di un centro ospedaliero maxillo-facciale con il quale collaboriamo da anni e dove inviamo con procedura d’urgenza i Pazienti con situazioni sospette.

NOTIZIE RIGUARDO AL TUMORE DEL CAVO ORALE

Colpisce più frequentemente la lingua, la mucosa delle guance e del pavimento della bocca. Circa la metà dei casi possono essere preceduti dalla presenza di lesioni delle mucose che indicano che potrebbe svilupparsi un tumore in quella data area della bocca.

QUALI SONO I FATTORI DI RISCHIO

Nella maggior parte dei casi la comparsa di un tumore del cavo orale è legato a:

  • fumo
  • abuso di alcool (il contemporaneo abuso di fumo ed alcool aumentano moltissimo il rischio di tumore del cavo orale )
  • l’infezione da Papilloma Virus Umano (HPV16-18): vedi campagna ANDI per la prevenzione dei tumori della bocca
  • cattiva igiene orale
  • microtraumi ripetuti quali denti scheggiati o vecchie protesi incongrue, ecc.
  • cattiva alimentazione particolarmente povera di verdura e frutta

LE LESIONI SOSPETTE E LA REGOLA DEI 14 GIORNI

Le mucose del cavo orale sono normalmente rosee. Se si individuano chiazze bianche, rosse, formazioni sopraelevate della mucosa, ulcere o altro, queste devono essere segnalate al dentista. Se non spariscono completamente e spontaneamente entro 14 giorni, occorre fare delle visite specialistiche.

COME PREVENIRE I TUMORI DEL CAVO ORALE

La prevenzione è semplice ma richiede forza di volontà:

  • Smettere di fumare e non eccedere nell’assunzione di alcolici
  • Mantenere un’ottima igiene orale
  • Adottare una dieta ricca di frutta e verdura
  • Sottoporsi a sistematiche visite di controllo oltre che dei denti, dei tessuti molli del cavo orale (ogni 6 mesi) dal proprio dentista
  • Sapere che alcune pratiche sessuali sono a rischio (Papilloma virus umano: ceppo 16-18)

Se la lesione è diagnosticata tardivamente, la prognosi e le eventuali terapie saranno in proporzione più impegnative e gravi; una diagnosi precoce può SALVARVI LA VITA.

Pin It on Pinterest

Share This