La Gnatologia studia la fisiologia e la patologia del rapporto tra i denti dei mascellari superiore ed inferiorel’articolazione  temporo-mandibolare, i muscoli e le fibre nervose ad essi annessi.

Antonino Gattuso

Dottore, Studio Dentistico Gattuso

La Gnatologia è una branca dell’odontoiatria che studia la fisiologia e la patologia dell’apparato stomatognatico valutando i rapporti tra i mascellari superiore ed inferiore, i denti, l’ articolazione temporo-mandibolare, i muscoli che muovono i mascellari e le fibre nervose ad essi annessi.

E’ ormai noto che un errore di postura della mandibola originato da una malocclusione dentale, e/o da abitudini viziate come il bruxismo ed il serramento dentale, determini uno stato di sofferenza neuromuscolare della testa e del collo, con sintomi tipici quali cefalee-muscolo tensive, acufeni, blocchi e rumori articolari, alterazione della postura corporea, ecc, che configurano il quadro dei ”disordini cranio-cervico-mandibolari”.

 

Le persone che serrano i denti con forza durante la notte sanno bene che al mattino si svegliano con una cefalea fastidiosa che scompare solo dopo diverse ore. Anche le persone che di giorno serrano i denti senza accorgersene provano un fastidioso senso di pesantezza ai muscoli del volto

In nostro studio pratica la cosiddetta “Riabilitazione neuro-occlusale” avvalendosi dell’ESCLUSIVA collaborazione del Dott.Attilio Molino, Gnatologo di fama internazionale.

Pin It on Pinterest

Share This